Ponte Nuovo a rischio crollo, il Comune rischia di perdere i finanziamenti

Di Monaco: "Siamo in attesa dell'affidamento della gara da 3 anni"

"Gli interventi per la messa in sicurezza del Ponte Nuovo sono una priorità della nostra amministrazione comunale. Siamo impegnati da mesi in una fitta interlocuzione con la Regione Campania per difendere il finanziamento che il comune rischia di perdere per lungaggini burocratiche non dovute all'attività del nostro ente ma alla mole di lavoro della Stazione Unica appaltante". Lo spiega il consigliere comunale del Partito democratico Luigi Di Monaco. "Il Comune di Capua ha trasmesso alla Stazione Unica Appaltante la gara nel 2015 ma ci sono voluti tre anni per assegnare la gara e per fare le verifiche sulla ditta aggiudicataria. Per quel che ci riguarda, fin dal nostro insediamento, abbiamo inviato solleciti per rispettare il termine originariamente fissato dal 30 marzo 2018. Adesso, alla luce delle modifiche alla normativa regionale entrate in vigore con la legge 28/2018, grazie anche alla volontà dell'assessorato competente e dell'interessamento del consigliere Stefano Graziano, contiamo di mantenere lo stanziamento regionale e far partire immediatemente gli interventi di messa in sicurezza del Ponte, che è vitale per la viabilità cittadina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • Allerta meteo, scuole chiuse: ecco i sindaci che hanno firmato le ordinanze

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento