Arrivano le bici elettriche per i vigili urbani

La città del Foro è tra le prime in Italia a dotare, a costo zero per l’Ente, il corpo di polizia municipale di questi nuovi mezzi ecologici

Le bici elettriche per gli agenti della polizia municipale sammaritana

In sella a due bici elettriche a pedalata assistita per monitorare ancora più meticolosamente specifiche aree della città ma anche per tutelare l’ambiente e il verde pubblico. La città di Santa Maria Capua Vetere è tra i primi comuni italiani a dotare, a costo zero per l’Ente, il corpo di polizia municipale di bici elettriche. Un'assoluta novità per il territorio cittadino fortemente voluta dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Mirra, con l’assessore al ramo Francesco Petrella e il consigliere delegato Domenico Pigrini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le bici sono state donate al Comune in virtù di una delle migliorie inserite nel bando di gara, redatto dall’amministrazione nel 2018, per l’affidamento del servizio di gestione e ritiro degli abiti usati. Un perfetto connubio tra le esigenze di controllo del territorio e la mobilità sostenibile per una unione di obiettivi sempre perseguiti dall’amministrazione comunale e che consentirà agli agenti della polizia municipale di poter muoversi più agevolmente tra le strade del centro storico così come in villa comunale contribuendo anche a potenziare il rapporto diretto con la comunità cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento