Plagio a Sanremo, l'avvocato casertano "denuncia" Achille Lauro

Rolls Roys in gara al festival sembra un brano di una band assistita dal legale Narciso

Achille Lauro

Rolls Royce, brano del cantante Achille Lauro presentato in queste sere al 69° Festival di Sanremo, potrebbe essere un plagio. A sporgere formale denuncia sono i componenti della band romana Enter che dimostrano come la traccia musicale del rapper romano sia molto simile a quella del loro brano Delicata… mente realizzato nel 2014, prontamente registrato in SIAE, e nuovamente pubblicato in occasione della partecipazione, nel 2015, a Sanremo Doc.

A seguire la vicenda l’avvocato Biagio Narciso dello Studio Legale Riccio&Narciso di Caserta: "i miei assistiti mi hanno riferito di aver verificato la perfetta sovrapponibilità delle tracce audio del brano presentato a Sanremo con quello di loro paternità. Esiste una perfetta corrispondenza della base musicale della chitarra della canzone Rolls Royce presentata dal cantante Achille Lauro a Sanremo con Delicata… mente degli Enter, così come dimostrato dal software e da una perizia tecnica da loro consegnatami".

Ad un primo ascolto dei brani, anche un non addetto ai lavori, potrebbe notare istantaneamente la somiglianza incredibile tra le musiche dei due pezzi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raid vandalico al comitato elettorale del candidato della Lega

  • Attualità

    Invasione di turisti alla Reggia, lunghe code per il 25 aprile | FOTO

  • Cronaca

    L'ex sindaco torna libero prima delle elezioni

  • Cronaca

    Rifiuti in strada: incivili incastrati dalle telecamere "trappola"

I più letti della settimana

  • Poker online e scommesse illegali: 80mila euro nella cassa del clan

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Truffatrice incastrata nell'ufficio postale finisce alla sbarra

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

Torna su
CasertaNews è in caricamento