Marino a Torino per "La pizza delle Regge" con Felicori e Franco Pepe

Il sindaco alla kermesse di promozione del territorio nel segno delle eccellenze gastronomiche

Marino con Felicori e Franco Pepe

Le eccellenze gastronomiche di Caserta e Stupinigi incontrano la pizza. Un gemellaggio culturale tra le due città nel segno della promozione territoriale, della cultura e del gusto quello che si sta svolgendo in questi giorni in Piemonte a cui hanno preso parte il sindaco Carlo Marino ed il direttore della Reggia Mauro Felicori insieme al pizzaiolo caiatino Franco Pepe

"Un gemellaggio ideale con la nostra meravigliosa Reggia, due monumenti Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, una grande opportunità di promozione turistica per la Città di Caserta e di valorizzazione dei nostri prodotti tipici", posta su Facebook il sindaco Carlo Marino.

La Pizza delle due Regge, organizzata e ideata da “Stupinigi è...” e promossa dai comuni di Nichelino, Candiolo, Orbassano, None, Vinovo, Beinasco, si sta svolgendo nella casina di caccia di Stupinigi. Si tratta di un evento unico e inedito, un’occasione di incontro e confronto tra due regioni inteso come opportunità di promozione dell’identità Italiana e di tutela di quei prodotti che sono frutto delle tradizioni agricole dei territori coinvolti.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento