Il Pd 'stoppa' il possibile ritorno di Razzano & company

Porte chiuse dal segretario Formato: "Sarebbe paradossale dopo le elezioni di 4 mesi fa"

Il segretario Pd di Maddaloni Alfonso Formato

Porte chiuse al ritorno di Peppe Razzano e gli ex Dem che alle scorse elezioni decisero di candidarsi con un progetto alternativo al Pd. È il messaggio arrivato dal circolo di Maddaloni e dal suo segretario Alfonso Formato dopo l’assemblea dei segretari di circolo della federazione provinciale di Caserta tenutasi giovedì.

“In vista del tesseramento e della fase congressuale – si legge in una nota - tutto il Partito Democratico, dal più rappresentativo degli istituzionali al più umile dei militanti, si trova davanti ad un bivio e deve scegliere se percorrere la strada ampia dell’opportunità o quella impervia della coerenza, della credibilità e dell’appartenenza. Noi la nostra scelta l’abbiamo fatta da tempo, quando a seguito del tremendo risultato delle politiche del 4 marzo non siamo fuggiti dalle nostre responsabilità, risultando tra gli unici due comuni della Provincia di Caserta a presentare una lista che portasse il nome ed il simbolo del nostro partito. Ora è il tempo per tutti quanti gli altri – è la stocca che arriva dal circolo Pd maddalonese - di uscire dall’ambiguità, se realmente intendono come noi ricucire con gli elettori un rapporto di fiducia e credibilità che è andato via via deteriorandosi. Attendiamo a riguardo un segnale deciso da parte della federazione regionale e di quella provinciale. Diversamente, dovremmo ritenere che chi ha proposto sui territori, poco più di quattro mesi fa, dei progetti alternativi a quelli del Partito Democratico possa oggi finanche avere l’opportunità di assurgerne a guida per il nuovo corso. Sarebbe davvero paradossale”.

E una seconda frecciata arriva in seguito alla visita del consigliere regionale e presidente del Partito Democratico della Campania Stefano Graziano all’ospedale di Maddaloni, avvenuta venerdì mattina. “Ci dispiace rilevare come la sorpresa sia perfettamente riuscita nei confronti del circolo del suo partito – è il messaggio che arriva dal Pd - mentre lo stesso non è accaduto nei confronti del consigliere comunale Domenico Reitano, candidatosi alle scorse elezioni amministrative a sostegno di un progetto alternativo a quello del PD e presente al suo fianco durante la visita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento