Lo sfogo del parcheggiatore abusivo dopo il Daspo: "Dateci un lavoro o fateci lavorare"

Il video virale su Facebook: "Agli extracomunitari concesso tutto per sopravvivenza, a noi no. Ma io ho le bollette da pagare: che faccio, vado a rubare?"

Il parcheggiatore mostra il Daspo ricevuto su Facebook

“Io non sono razzista, ma la legge deve essere uguale per tutti”. Inizia così lo sfogo di Peppe 'a tigre, un noto parcheggiatore abusivo di Caserta, che ha deciso di affidare a Facebook il suo grido di allarme: “La verità è che gli extracomunitari possono vendere droga, possono fare il parcheggio, possono fare tutto per sopravvivenza. Io, che vivo a Caserta, non posso fare il parcheggio perché ci dato il Daspo” afferma mostrando il provvedimento che gli è stato notificato dal Questore di Caserta. “Allora uno fa bene ad andare a rubare? - si domanda-. Io voglio campare onestamente. Il lavoro non c’è, io ho le bollette da pagare e devo far mangiare i miei figli. Noi dobbiamo campare: o ci date il lavoro o ci fate fare il parcheggio in grazia di Dio” chiudendo con un appello a diffondere il video affinché arrivi al governo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

  • La moglie di Enzo morto per Covid a 41 anni: “A 3 mesi io ed i miei figli ancora senza tamponi”

Torna su
CasertaNews è in caricamento