Grandi supermercati e assenza di parcheggi: "Così si uccide il commercio"

Gli esercenti di piazza Dalla Chiesa chiedono strisce bianche almeno su un lato

Piazza Dalla Chiesa nel degrado

Piazza Dalla Chiesa a Caserta off limits tra strisce blu, strisce per i residenti e divieti di sosta. E' questo il grido d'allarme lanciato dai commercianti della zona ed i loro clienti che sono costretti a fare spese con i minuti contati.

"Abbiamo anche chiesto all'amministrazione di poter avere un parcheggio riservato ma per ora non abbiamo ricevuto risposte". Gli esercenti del quartiere, inoltre, si sentono presi d'assalto anche dalle nuove strutture aperte a pochi passi, in particolare il Lidl di via Borsellino e l'Eurospin di via Brunelleschi, con cui diventa difficile competere anche per la differenza di servizi offerti. "Siamo per il libero mercato, ci mancherebbe - spiegano - I clienti devono avere la possibilità di scelta. Ma vorremmo essere messi nelle stesse condizioni di partenza. Ci dessero un lato della piazza con le strisce bianche". 

Ma al 'cahier de dolenaces' dei commercianti si aggiunge quello dei residenti per una piazza sempre più in balia di balordi e lasciata nel più assoluto degrado tra erba alta e sporcizia.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento