Palazzo a rischio crollo, allarme del Comune: “A rischio auto e pedoni”

L’Ente ha ordinato alla proprietaria i lavori di messa in sicurezza: rischia la segnalazione in Procura

Sette giorni di tempo per eseguire i lavori di messa in sicurezza del palazzo di cui è proprietaria. È l’ordinanza emessa dal Comune di Mondragone nei confronti di G.L., proprietaria di uno stabile in via Corradino di Svevia che, a seguito di un sopralluogo del personale dell’area Tecnica del Comune, è stato giudicato a rischio crollo.

In particolare nella relazione di servizio si fa riferimento alle “pessime condizioni di manutenzione” dell’edificio, oltre alla grave pericolosità per l’incolumità pubblica dato che lo stesso affaccia su una strada abitualmente percorsa da traffico veicolare e pedonale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di inosservanza da parte della proprietaria, la stessa rischia la segnalazione alla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento