Palazzo Buonpane, audizione presso la Commissione Cultura in Regione

Luigi Bosco: “Progetti importanti per Casapulla da portare avanti con Renzo Lillo”

Luigi Bosco e Renzo Lillo

Percorso di riqualificazione e valorizzazione di Palazzo Buonpane a Casapulla; il presidente della commissione Cultura della Regione Campania Tommaso Amabile convoca l'audizione per il prossimo 12 giugno. All'incontro, richiesto ufficialmente dal consigliere regionale Luigi Bosco, parteciperanno i rappresentati del Comune di Casapulla, della Pro loco, dell’associazione 'Orizzonti', quelli di tutti i sodalizi e gruppi cittadini interessati alla vicenda, gli eredi Buonpane, il parroco della chiesa di Sant'Elpidio Vescovo. «La nostra idea - afferma Bosco - prevede la realizzazione del primo conservatorio della provincia di Caserta o in alternativa della Casa dello Studente all'interno dello storico Palazzo Buonpane. È solamente uno dei tanti progetti che porteremo avanti per Casapulla, come il centro commerciale naturale sull'Appia, il recupero delle aree verdi, di quelle sportive e la riqualificazione urbana della città. Si tratta di iniziative che possono diventare realtà grazie a persone come il candidato a sindaco di 'Casapulla al Centro’ Renzo Lillo, pronto a lavorare e a collaborare con le istituzioni sovracomunali; ha capito l’importanza di aver un consigliere regionale del proprio paese, che ha voglia di dare il proprio contributo, a differenza di quanto fatto dal sindaco uscente che ha preferito rilegarmi in un angolo, insieme al mio gruppo. Questo atteggiamento non ha pagato ed ha provocato solo danni a Casapulla».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento