Caso di ossiurasi a scuola: mamme preoccupate, parla il sindaco

E' stato colpito un bambino dell'istituto comprensivo

Un caso di ossiuriasi all’istituto comprensivo ‘Beethoven’ di Casaluce. Alcuni genitori hanno denunciato in Comune e alla dirigente scolastica questo caso che è stato accertato da alcuni giorni e il sindaco Nazzaro Pagano si è immediatamente attivato per dare risposte alle famiglie dei piccoli alunni.

La richiesta di interventi è stata inoltrata anche alle responsabili che “però non hanno preso i dovuti provvedimenti”. Il primo cittadino ha voluto immediatamente tranquillare i genitori visto che “dopo aver parlato con il responsabile dell’Asl ho capito che non ci sono pericoli per i bambini”. Le mamme però denunciano che “i genitori continuano a far frequentare normalmente la scuola ai bambini senza nessuna profilassi perché non sono stati messi a conoscenza dell'eventuale contagio".

Sull’aspetto della disinfestazione il sindaco è chiaro: “Non ci sono le condizioni perché la ossiuriasi riguarda più che altro l’aspetto di igiene personale – conclude Pagano – e ci siamo già attivati per dare una risposta alle mamme chiedendo anche un confronto col dirigente”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nei verbali di Schiavone jr spunta il nome di un altro big della politica

  • Cronaca

    L’Antimafia sequestra villette e conti correnti al ‘professore’

  • Cronaca

    Condannati in 7, ma viene annullata la confisca

  • Cronaca

    Vandali in azione nel vicolo dedicato a Marzaioli | FOTO

I più letti della settimana

  • Fuga da Caserta: in un anno sono "scappate" oltre 12mila persone

  • Anziana "torturata" in ospedale: denunciati medici ed infermieri

  • Furgone travolge la struttura del Ponte di Ercole | FOTO E VIDEO

  • Una discoteca vicino l’Eurospin. In aula scoppia la nuova polemica

  • Il sindaco incassa la tangente del capoclan: 100mila euro nascosti nella sua borsa da medico

  • Arrestati 2 fratelli casertani: in Colombia per la cocaina della 'Ndrangheta

Torna su
CasertaNews è in caricamento