Botti vietati da Capodanno all'Epifania, firmata in extremis l'ordinanza

Multe fino a 500 euro per chi non rispetterà il provvedimento

Alla fine è arrivata. Quasi in extremis il sindaco di Capua, Luca Branco, ha firmato l'ordinanza anti-botti: a Capua per la notte di Capodanno e fino all'Epifania divieto assoluto di usare fuochi d'artificio, petardi, razzi e altri materiali esplodenti. La misura sarà in vigore dalle fino alle ore 24 del 6 gennaio 2020. L'ordinanza siglata dal sindaco porta la data del 30 dicembre e sarà in vigore in tutto il territorio di Capua. Per chi viola il divieto multe fino a 500 euro oltre al sequestro amministrativo del materiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma cosa si può accendere per salutare il nuovo anno? Sono consentiti bengala, fontane per torte, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose. "L'incolumità dei cittadini e la loro sicurezza - dichiara il sindaco - viene prima di tutto. Soprattutto quella dei minori. Inoltre i botti e le esplosioni rischiano di provocare incendi incontrollati, danni al patrimonio storico ed archeologico di Capua ed hanno anche effetti negativi sugli animali domestici. Auguro a tutti di festeggiare l'arrivo del nuovo anno in serenità e all'insegna del divertimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento