Marito e moglie morti, l’appello del sindaco: “Non lasciare soli i figli”

Le parole del sindaco Colombiano dopo la tragedia che ha scosso San Marcellino

Antonio Topa e Immacolata Stabile

“E’ una tragedia che ha sconvolto tutta la comunità”. Con queste parole il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano, commenta la tragedia di via Marsala. Stamattina i carabinieri hanno ritrovato in una abitazione i corpi senza vita di una coppia dopo l’allarme lanciato dai figli.

Lui carpentiere incensurato, il 51enne Antonio Topa, e lei casalinga, la 48enne Immacolata Stabile, sono stati trovati entrambi già senza vita e non c’è stato nulla da fare all’arrivo dei soccorsi. Secondo la prima ricostruzione degli investigatori, Topa avrebbe strangolato la moglie a mani nude al culmine di un litigio tra le 24 di domenica e l’una di notte di lunedì. Poco dopo i figli sono rincasati trovando il corpo della madre senza vita in camera da letto, e quello del padre in un’altra stanza appeso al solaio.

“Da genitore il mio pensiero va ai figli – dice il primo cittadino Colombiano - che in un attimo hanno visto distrutta la propria famiglia. Questo che è accaduto sicuramente dà la possibilità anche di riflettere: questi gesti estremi non possono mai essere la soluzione. La nostra cittadina perde due propri figli per motivi che non starà a noi commentare né tantomeno capire. Ci stringiamo intorno al dolore delle due famiglie, sia Topa che Stabile. E soprattutto, come già detto, siamo vicini ai due figli di questa coppia che stanno vivendo momenti che non dimenticheranno per tutta la vita. E non bisognerà lasciarli soli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento