Uccisa dal marito, 'Amore Criminale' racconta il calvario di Stefania | VIDEO

La giovane 28enne di San Marcellino uccisa dal marito Carmine D'Aponte, condannato all'ergastolo in primo grado

Carmine D'Aponte e Stefania Formicola

Il calvario di Stefania Formicola, la sua storia d’amore con Carmine D’Aponte e la sua morte, proprio per mano di suo marito. È stata questa la vicenda trattata nella prima puntata di ‘Amore Criminale’, il programma di Rai3 andato in onda domenica sera.

Con la presenza dei genitori Adriana e Luigi, la sorella Fabiana, l’avvocato di famiglia e la zia criminologa Antonella Formicola, la trasmissione condotta da Veronica Pivetti ha ricostruito la tragedia che ha coinvolto Stefania, la 28enne di San Marcellino uccisa il 19 ottobre 2016 con un colpo di pistola dal marito Carmine a bordo della sua auto.

Un amore tormentato, segnato da continui litigi e violenze, nonostante dalla loro unione siano nati due figli. Finché un giorno Stefania prende coraggio e lascia il marito, rifugiandosi a casa dei genitori con i bambini, avendo preso la decisione di separarsi. Una scelta inaccettabile per D’Aponte, accecato dalla gelosia: la mattina del 19 ottobre, quando Stefania sta per recarsi a lavoro, Carmine le chiede l’ennesimo chiarimento. A bordo dell’auto la discussione degenera, l’uomo estrae una pistola e spara un colpo, che uccide all’istante Stefania.

Una vicenda già arrivata in tribunale, con i giudici di Napoli Nord che hanno condannato in primo grado D’APonte all’ergastolo.

Clicca qui per guardare il video della puntata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento