Gli operatori del mercato occupano il Comune e dormono tra i banchi del Consiglio | FOTO

Ad una settimana di distanza scoppia una nuova protesta. I tempi sui lavori sono ancora incerti

Gli operatori del mercato ortofrutticolo accampati nella sala consiliare del Comune di Aversa

Una settimana dopo sono ancora lì. Gli operatori del mercato ortofrutticolo hanno occupano nuovamente il Comune di Aversa martedì sera ed hanno trascorso la serata dormendo tra i banchi del consiglio comunale.

La decisione della nuova protesta è legata ai tempi ancora incerti sui lavori che dovrebbero essere effettuati nella struttura, chiusa da oltre 100 giorni dopo la verifica di carabinieri e funzionari dell’Asl di Caserta che hanno attestato carenze igienico-sanitarie che non permettevano di lasciarla aperta.

Già la scorsa settimana gli operatori del mercato ortofrutticolo avevano occupano il Comune, organizzando anche blocchi stradali ad Aversa, ma la protesta rientrò dopo un incontro del sindaco Alfonso Golia in Prefettura a Caserta dal quale era emerso la volontà di accelerare l’iter amministrativo per permettere l’avvio dei lavori che, nelle intenzioni dell’amministrazione comunale, sarebbero dovuti terminare entro fine gennaio per permettere, dopo 4 mesi, ai mercatali di tornare a lavorare.

Ma, come è facile capire, questo non avverrà. Ed è proprio il dubbio sulla tempistica ad accendere gli animi degli operatori, molti dei quali hanno raggiunto quasi lo stremo. Nel corso dell’ultima occupazione, un commerciante minacciò anche di tagliarsi le vene, salvo poi pentirsi e chiedere scusa. Ma questo dà il senso della situazione che si è venuta a creare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto la presidente della commissione speciale Olga Diana ha annunciato che a breve convocherà "una riunione della commissione speciale sul mercato ortofrutticolo, sperando che per allora la Prefettura abbia potuto espletare il suo lavoro di valutazione sulla gara effettuata per l’assegnazione dei lavori di adeguamento. E’ mia attenzione far presente agli operatori del mercato la mia vicinanza, precisando, nel contempo, che solo  quando la Prefettura avrà espletato la sua attività di valutazione sulla ditta aggiudicataria i lavori potranno materialmente iniziare e la commissione potrà compiutamente avviare la sua attività di controllo, di impulso e comunicazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento