Architetto casertano in 'pole position' per la Sovrintendenza di Roma

Nuzzo, ispettore del Mibact, ricevette una lettera di minacce per il suo lavoro alla Reggia di Carditello

Mariano Nuzzo, l'architetto casertano tra i candidati alla Sovrintendenza di Roma

E’ il più giovane tra i 21 candidati e alla vigilia delle selezioni, quello che circola di più. L’architetto casertano Mariano Nuzzo a 41 anni sembra essere in ‘pole position’ per il ruolo di Sovrintendente della città di Roma, un incarico di grande spessore.

Nuzzo ha alle spalle l’esperienza di recupero della Reggia di Carditello. L’ispettore onorario del Mibact in quell’occasione ricevette anche una busta con dei proiettili all’interno e, in caso venga scelto dal Comune, sarebbe il primo sovrintendente anti-mafia.

In lizza ci sono altri 20 candidati, dopo una prima scrematura delle 63 domande pervenute. Tra questi, come ricorda il 'Corriere della Sera', c’è un’altra casertana, Anna Imponente: la professionista è stata direttrice del Polo museale della Campania ed è attualmente responsabile anche per Pompei e Reggia di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Ucciso per un'offesa ai boss, il pm: "Ergastolo per Zagaria"

  • Tir fuori strada perde il carico di bagnoschiuma | LE FOTO

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento