Ponte di Ercole, arriva la nuova segnaletica per gli automobilisti

Completati i lavori dopo l'installazione della trave in acciaio che ha rinforzato la struttura

La nuova segnaletica per il ponte di Ercole

Il Comune di Caserta fa seguito alle proteste piovute sui social dai cittadini per la mancanza di adeguata segnalazione nei pressi del ponte di Ercole, recentemente oggetto di lavori con l’installazione di una trave in acciaio che ha rinforzato la struttura ma al contempo l’ha resa decisamente più bassa.

Un problema che si è evidenziato in questi giorni, con furgoni e ambulanze bloccati all’uscita di via Camusso per la presenza della trave e costretti a fare dietrofront per evitare l’ennesimo incidente sotto il ponte. L’Ente ha quindi completato questa mattina l’adeguamento della segnaletica, che riporta ora il divieto di transito per i mezzi superiori a 2,20 metri. Inoltre sono stati posti sull’asfalto dei delimitatori di corsia in gomma e la struttura in acciaio è stata coperta con fasce catarifrangenti e luci gialle lampeggianti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccide moglie e cognata, poi si ammazza: il marito non voleva separarsi | FOTO

  • Incidenti stradali

    Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Attualità

    Inchiesta Dda, Iovino lascia il Comune. L’opposizione vuole portare il caso in Consiglio

  • Cronaca

    Esplosione in galleria, 5 feriti. Stop ai treni Caserta-Salerno

I più letti della settimana

  • Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Le spedizioni della figlia del boss "pentito" mentre è in località protetta

  • Il boss, il sindaco ed il centro commerciale. “Ecco come è diventato un business per i Casalesi”

  • Violento impatto tra Capua e Santa Maria Capua Vetere, auto distrutte | FOTO

  • Schiavone jr.: "Volevo uccidere Zagaria"

  • Botto sotto il Ponte di Ercole: i vigili lo chiudono di nuovo

Torna su
CasertaNews è in caricamento