Natale a Caserta, 200mila euro a Black Tarantella per il cartellone

Aggiudicata la gara "ristretta" per l'organizzazione delle manifestazioni di "Comunalia"

Venerdì la presentazione del cartellone

"Ancora tu ...", avrebbe cantato Lucio Battisti. Le manifestazioni di Natale del Comune di Caserta sono state aggiudicate in via provvisoria alla Black Tarantella di Andrea e Mario Aragosa, già mattatori dell'edizione natalizia del 2017, quando quello che oggi si chiama "Comunalia" si chiamava "Happy Theatre", e della 46^ edizione del Settembre al Borgo, quella del 2018.

Partiamo dagli atti. Lo scorso 25 ottobre il Comune di Caserta ha approvato un avviso pubblico finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse, da parte di soggetti interessati a promuovere "le proprie iniziative artistiche, culturali, espositive, ludiche ed enogastronomiche ... per la redazione di proposte progettuali relative all'organizzazione di Comunalia 2019". 

All'avviso, secondo quanto emerge da una determina del 19 novembre, hanno risposto la Black Tarantella e la Show Live, una delle società che ha organizzato la "Notte Bianca" dei giorni scorsi, che è stata esclusa in quanto non risultava iscritta all'elenco degli operatori abilitati al Mepa (il mercato della pubblica amministrazione). Per cui era stata indetta una procedura di gara ristretta, limitata all'unico operatore in possesso dei requisiti richiesti, la Black Tarantella, appunto. Importo messo a base d'asta 201mila euro oltre iva, che verranno finanziati dalla Regione Campania. 

Lo scorso 4 dicembre è stata approvata la proposta di aggiudicazione (provvisoria) alla società che si occupa della promozione di spettacoli che, proprio sul filo di lana (intorno all'1 di notte dell'ultimo giorno), ha presentato la propria offerta da 200mila e 800 euro, con un ribasso, dunque, di appena 200 euro sull'importo messo a base d'asta.

Venerdì ci sarà la presentazione in Comune del calendario delle iniziative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Non supera il test di Medicina, il giudice ordina all’Università di farle ripetere la prova

  • Svolta dopo l'esplosione nella palazzina: sequestrato l'intero impianto di serbatoi Gpl

Torna su
CasertaNews è in caricamento