Risolto il problema alla condotta idrica, le scuole saranno aperte

In serata e' stato risolto definitivamente il problema

Scuole a rischio chiusura per lunedì mattina. Nel pomeriggio c’è stato un guato alla rete idrica in via Castel Volturno che ha praticamente lasciato a secco tutta la città di Mondragone. Subito è stata inviata una squadra per tentare di risolvere il problema, ma alle 21 ancora non s è riuscito a risolvere. Per questo motivo il sindaco Virgilio Pacifico sta valutando la possibilità di chiudere le scuole. “L’assessore Piazza, recatosi sul posto, ha allertato le autorità competenti (consorzio idrico) che sono intervenute con uomini e mezzi per riparare il guasto in tempi brevi. Purtroppo a tutt’ora nn si è ancora riusciti a riparare il guasto, tanto che sono stati costretti a chiudere la condotta principale e quindi a sospendere la fornitura dell’acqua a Mondragone. Siamo impegnati, congiuntamente agli uffici preposti, a monitorare costantemente, attimo per attimo , l’evolversi della situazione. Solo tra qualche ora saremo in grado di decidere se adottare provvedimenti consequenziali, e quindi ordinare l’eventuale chiusura delle scuole”.

AGGIORNAMENTO ORE 22.50. Il problema alla condotta idrica e' stato risolto: le scuole nella giornata di lunedì saranno regolarmente aperte. Decisivo il lavoro degli operai del Consorzio Idrico che sono riusciti a risolvere il problema senza ulteriori conseguenze. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento