Crollo alla Reggia, ora Felicori trema. Il ministro: "Chi ha sbagliato, pagherà"

Bonisoli: "In questo Paese ogni tanto qualcuno si deve prendere delle responsabilità"

Il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori

Il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli mette nel mirino il manager della Reggia di Caserta Mauro Felicori. Dopo che è stata resa nota la relazione degli ispettori dopo il crollo nel palazzo vanvitelliano, che ha parlato chiaramente di “omissioni” nella gestione, il ministro 5 Stelle ha affermato: “Andremo fino in fondo: in questo Paese ogni tanto qualcuno si deve prendere delle responsabilità”.

IL DOSSIER DEGLI ISPETTORI

"Gli ispettori e la magistratura devono fare ciascuno il proprio lavoro - osserva Bonisoli -. Io mi metto alla finestra e applaudo". In caso di crolli nei beni culturali, "non e' possibile che non è mai responsabile nessuno o lo è solo il ministero. Se ci sono responsabilità, bisogna accertarle", ha concluso.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento