Crollo alla Reggia, ora Felicori trema. Il ministro: "Chi ha sbagliato, pagherà"

Bonisoli: "In questo Paese ogni tanto qualcuno si deve prendere delle responsabilità"

Il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori

Il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli mette nel mirino il manager della Reggia di Caserta Mauro Felicori. Dopo che è stata resa nota la relazione degli ispettori dopo il crollo nel palazzo vanvitelliano, che ha parlato chiaramente di “omissioni” nella gestione, il ministro 5 Stelle ha affermato: “Andremo fino in fondo: in questo Paese ogni tanto qualcuno si deve prendere delle responsabilità”.

IL DOSSIER DEGLI ISPETTORI

"Gli ispettori e la magistratura devono fare ciascuno il proprio lavoro - osserva Bonisoli -. Io mi metto alla finestra e applaudo". In caso di crolli nei beni culturali, "non e' possibile che non è mai responsabile nessuno o lo è solo il ministero. Se ci sono responsabilità, bisogna accertarle", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento