Un Consiglio aperto sulla Terra dei Fuochi: ci sarà anche il ministro Costa

L'appuntamento fissato per l'8 luglio. Ecco chi parteciperà

Il ministro Sergio Costa

Un consiglio comunale ‘straordinario’ per affrontare la problematica dei ‘roghi’. E’ quello convocato dal presidente dell’Assise di Parete per l’8 luglio, alle 19, in piazza Berlinguer a Parete. Tutto l’iter è partito nei giorni scorsi e nella cittadina guidata dal sindaco Gino Pellegrino arriverà anche il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Con lui anche il Sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo; il Commissario di Governo per i Roghi Fabrizio Curcio; il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca; l’Assessore all’Ambiente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola; il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli Luigi de Magistris; il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca; la Presidente della Commissione Ambiente del Senato, Vilma Moronese; il deputato del Collegio di Aversa Nicola Grimaldi; e quindi i sindaci dei Comuni vicini. Hanno dato la propria disponibilità i primi cittadini di Giugliano (Antonio Poziello); Qualiano (Raffaele De Leonardis); Aversa (Alfonso Golia); Trentola Ducenta (Andrea Sagliocco); Lusciano (Nicola Esposito); San Marcellino (Anacleto Colombiano) e Villa Literno (Nicola Tamburrino). Inoltre sono stati invitati a partecipare i rappresentanti istituzionali delle Forze dell'Ordine, nonché i rappresentanti delle Associazioni e/o Comitati cittadini, “che con grande senso civico si sono adoperati e si adoperano tutti i giorni per la lotta a tale nefasto problema”.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento