Ritardi nello smaltimento dei rifiuti, il mercato ortofrutticolo resta chiuso

Il sindaco: "Entro questa settimana i lavori saranno completati e chiederemo il dissequestro"

Il mercato di Maddaloni resta chiuso. Era atteso per questi primi giorni del 2020 il dissequestro del mercato ortofrutticolo ma il provvedimento tarda ad arrivare. Sì perché c'è difficoltà a smaltire i rifiuti, che fanno di conseguenza slittare la riapertura. L'area è stata chiusa a fine novembre, dopo un controllo del nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Caserta. Ai controlli parteciparono anche i responsabili dell'Asl e i carabinieri di Maddaloni.

Al centro dell'indagine c'era il corretto smaltimento dei rifiuti, e infatti furono accertate delle criticità in materia igienico-sanitaria. L'Ente doveva ottemperare ai lavori entro 60 giorni ma se gli interventi sono stati completati negli ultimi giorni di dicembre, lo stesso non si può dire dei rifiuti. "Completeremo la rimozione entro questa settimana - dice il sindaco Andrea De Filippo - e quindi chiederemo il dissequestro e nel più breve tempo possibile gli operatori potranno riprendere le loro attività". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Ucciso per un'offesa ai boss, il pm: "Ergastolo per Zagaria"

  • Tir fuori strada perde il carico di bagnoschiuma | LE FOTO

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento