Chirurgo plastico casertano premiato a Parigi

Per la prima volta un medico della provincia riceve il premio internazionale al Paris Breast Rendez-vous

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CasertaNews

Si chiama "Tumescenza Fredda" ed è finita sotto i riflettori internazionali dopo che per lunghi anni è stata sperimentata con successo dal chirurgo plastico casertano, Raffaele Ceccarino. Fino ad oggi, la tecnica, non aveva mai valicato i confini nazionali e nonostante i numerosi riconoscimenti nei congressi nazionali era rimasta confinata "nello stivale", finché non è arrivato l'invito ufficiale per la partecipazione al Paris Breast Rendez-vous, il famoso congresso della capitale francese.

Durato 3 giorni, il congresso ha ospitato i più importanti ed originali lavori europei e mondiali in ambito della chirurgia oncologica, ricostruttiva ed estetica della mammella. Tra i nomi degli illustri partecipanti spiccano Roy de Vita, Maurizio Nava Ernst-Magnus Noah, Charles Randquist, Eric Santamaria, Michael Scheflan, Constantin Stan e Marcos Sforza. Al battesimo internazionale, la Tumescenza Fredda riceve grande successo per i risultati ottenibili ed il Dott. Ceccarino riceve il premio "Miglior Relazione". Un riconoscimento per il medico e per la città di Caserta che continua a sfornare eccellenze in ogni ambito.

Torna su
CasertaNews è in caricamento