Marciapiedi come ‘giungle’, città invasa dal verde selvaggio | FOTO

L’accusa di ‘Città di Idee’ al sindaco: “Bugie hanno superato tutti i limiti di sopportazione”

“Complimenti all’amministrazione De Filippo, inventarsi l’evoluzione del marciapiede è l’ultima opera d’arte compiuta”. Inizia cosi la nota di Città di Idee, il movimento fondato dall’ex candidato sindaco Peppe Razzano rappresentato in consiglio comunale da Edoardo Tontoli e Domenico Reitano che fanno squadra con il consigliere di Maddaloni Positiva Angelo Tenneriello

“In una città normale evoluzione vorrebbe dire sviluppo e novità, a Maddaloni invece vuol dire superamento del ridicolo. In diverse zone della città i marciapiedi sono completamente spariti con la crescita del verde, una vergogna senza fine se si pensa che i cittadini non posso utilizzare uno spazio di civiltà. Non serve lanciare proclami o fare promesse se poi la città vive in uno stato di abbandono, siamo dell’idea che occorrono meno chiacchiere. Le bugie hanno superato tutti i limiti di sopportazione. I maestri del selfie posassero il telefonino e iniziassero a rimboccarsi le maniche, il periodo delle fotopromesse è finito, ci vogliono i fatti”

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Schianto in autostrada, tre chilometri di coda

  • Scossa di terremoto, torna a tremare il casertano

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

Torna su
CasertaNews è in caricamento