Forza Nuova rimossa da Facebook, pronta la manifestazione in piazza

Il partito di estrema destra sfilerà anche a Caserta contro la decisione del social network

Il leader di Forza Nuova Roberto Fiore

“In piazza col Tricolore per le nostre e vostre libertà”. È l’invito che arriva tramite social network da Roberto Fiore, leader del partito di estrema destra Forza Nuova, che i prossimi 14 e 21 settembre scenderà in piazza in diverse città italiane, tra le quali Caserta, contro l’oscuramento delle pagine social deciso da Facebook e Instagram.

Il caso è scoppiato nei giorni scorsi, quando i due social network di Mark Zuckerberg hanno fatto ‘scomparire’ i profili ufficiali di Forza Nuova e CasaPound, i due movimenti di estrema destra più noti in Italia.

Facebook ha motivato così la decisione: "Le persone e le organizzazioni che diffondono odio o attaccano gli altri sulla base di chi sono non trovano posto su Facebook e Instagram. Candidati e partiti politici, così come tutti gli individui e le organizzazioni presenti su Facebook e Instagram, devono rispettare queste regole, indipendentemente dalla loro ideologia", Secondo un portavoce, "gli account che abbiamo rimosso oggi violano questa policy e non potranno più essere presenti su Facebook o Instagram”.

Lo stesso Fiore aveva commentato la cancellazione degli account con parole durissime: “La Polizia politica di Zuckerberg vuole impedire che ci sia opposizione al governo di estrema sinistra e Bruxelles. Sintomatico che una cosa di questo genere accada il primo giorno di governo: tutto assolutamente pretestuoso, considerato che non c'è alcun casus belli”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Inchiesta sul 'pezzotto', parla l'avvocato: "Ecco quali reati possono essere contestati"

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento