Luciano, il giovane poeta che racconta la realtà in metrica

Compirà 24 anni a giugno, ma è stato già inserito nella più importante enciclopedia di poesia italiana contemporanea

Luciano Goglia

Compirà 24 anni a giugno, ma nonostante la sua giovane età il suo ‘palmares’ è già ricco di premi e riconoscimenti. Luciano Goglia è un giovane poeta di Santa Maria Capua Vetere che sta riscuotendo grandi consensi in giro per l’Italia. L’ultimo è stato quello ricevuto al quinto concorso internazionale ‘Le grazie Porto Venere - La Baia dell’Arte’ dove è stato premiato dal figlio di Salvatore Quasimodo.

“Ciò che immediatamente colpisce nella lirica di questo giovane” scrive la professoressa Rina Gambini commentando il testo ‘Vite apparenti’ “è la ricerca della metrica tradizionale, che in questo caso consiste in distici ritmati sull’ultima sillaba, che quasi li isola dal distico seguente anche nel significato”. Che ha un “altissimo valore etico poiché inneggia alla pace, alla comprensione reciproca ed al rispetto per gli altri, oltre all’importanza della fede nella vita civile e interiore”.

Ma per il giovane poeta cresciuto al liceo Pizzi di Capua e laureato alla facoltà di Giurisprudenza della ‘Vanvitelli’ è arrivato anche un altro importante riconoscimento, quello di essere inserito nella enciclopedia Mario Luzzi, la più grande ed importante enciclopedia di Poesia Italiana Contemporanea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento