La Lega scende in piazza nel casertano contro il Mes

Il coordinatore provinciale Mastroianni: "Governo sempre più servo delle banche e delle consorterie europee"

L'iniziativa lanciata da Salvini ci sarà anche nella provincia di Caserta

Nel prossimo fine settimana, quello tra il 7 e 8 dicembre, la ‘Lega Salvini Premier’ della provincia di Caserta torna nelle piazze, stavolta con una raccolta di firme tesa a fermare l’accordo sul Mes che tanta attenzione sta richiamando sul piano politico nazionale.

Tantissime realtà di Terra di Lavoro rivedranno nuovamente i gazebo e le insegne nelle piazze su questa iniziativa lanciata del segretario federale Matteo Salvini. “La raccolta di firme ‘StopMes’ caratterizzerà un altro fine settimana all’insegna della militanza ed appartenenza - ha dichiarato il coordinatore provinciale di Caserta Salvatore Mastroianni - contro un Governo nazionale targato ‘PD-5Stelle-Leu-Renzi’ sempre più servo delle banche e delle consorterie europee a danno degli italiani e dei loro risparmi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento