Lavori nelle scuole per eliminare i doppi turni

Soddisfazione del sindaco Piscitelli: "Sappiamo il disagio subito dai nostri alunni a dai genitori, utilizzato tutte le risorse per risolvere il problema"

Il sindaco Gennaro Piscitelli

L’amministrazione comunale di Cervino, guidata dal sindaco Gennaro Piscitelli, grazie al lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico, di cui è responsabile il dirigente Pietro Esposito Acanfora, alla luce delle normative attualmente vigenti ha attivato tutte le procedure per la messa in sicurezza delle scuole di Cervino.

Essendoci pareri favorevoli degli enti preposti l'amministrazione sta valutando la sussistenza delle condizioni per aggiornare il numero degli utenti della scuola media (studenti e personale scolastico) fino a 150 unità, entro la prima decade di ottobre; incremento che di fatto eliminerebbe il problema dei doppi turni ai quali sono attualmente costretti  gli studenti. Al completamento della scala antincendio anche la scuola elementare di Messercola “Don Domenico Valentino” sarà incrementata fino a 150 unità e funzionerà a pieno regime. Certificazioni positive e di fruibilità anche per gli altri plessi di Cervino, quali la Scuola Materna  di Messercola e la Scuola Elementare di  Forchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione comunale ha provveduto a trasmettere tutte le certificazioni acquisite dall’UTC alla dirigente scolastica dell’IC “Enrico Fermi” Giovanna Falzarano. “Si spera che con l’incremento del numero delle utenze si possa eliminare in via definitiva i doppi turni relativi alla scuola media. Sappiamo bene il disagio subito dai nostri alunni a dai genitori, abbiamo utilizzato tutte le nostre risorse per risolvere il problema – dichiara soddisfatto il primo cittadino di Cervino, Gennaro Piscitelli - Oggi si può dire che finalmente siamo giunti alla fase finale di un percorso di messa in sicurezza, di interventi di riqualificazione capaci di dare nuova dignità e funzionalità alla nostra scuola. Ringrazio i genitori e gli alunni per la comprensione e collaborazione che il momento particolare ha richiesto”. Domani riprenderà anche il servizio mensa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, sfondata la quota dei mille casi in Campania

  • Coronavirus, 20 casi nuovi. In Campania 956 contagiati

  • Coronavirus, donna contagiata a Santa Maria Capua Vetere

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

Torna su
CasertaNews è in caricamento