Ingrandisce abusivamente il negozio, il Comune lo chiude

Disposto il divieto di prosecuzione dell'attività di vendita per l'abbattimento di una parete

L'ordinanza del Comune di Mondragone

Non ha comunicato l'abbattimento di una parete divisoria nel suo negozio. Per questo motivo il Comune di Mondragone ha disposto la chiusura di un negozio in via Venezia. Secondo quanto si legge dal provvedimento, pubblicato all'Albo Pretorio dell'Ente, la polizia municipale ha verificato come la titolare dell'attività avesse modificato il suo locale rimuovendo una parete divisoria tra due unità immobiliari. Una modifica che avrebbe necessitato una nuova valutazione dell'agibilità dell'immobile da parte degli uffici preposti. Di qui l'avvio del procedimento di divieto di prosecuzione dell'attività di commercio che ha portato alla chiusura dell'esercizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Mamma e figlio di nuovo positivi al coronavirus dopo essere guariti

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento