Ingiunzione da oltre un milione per i rifiuti, ricorso contro la Provincia

L’Ente di Trentola Ducenta deve pagare una maxi cifra per le quote di competenza su Tarsu e Tia

Il presidente della Provincia Giorgio Magliocca

La Provincia di Caserta, negli ultimi giorni del 2018, ha notificato a tutti i Comuni della Provincia il pagamento attraverso un’ordinanza ingiuntiva delle quote di competenza provinciale in materia di Tarsu/Tia per gli anni 2010, 2011 e 2012.

Al Comune di Trentola Ducenta è stato chiesto di pagare la bellezza di 1,1 milione di euro (entro 30 giorni) ma il sindaco Andrea Sagliocco non ci sta ed ha immediatamente riunito la propria giunta per nominare un legale che possa far valere le ragioni dell’Ente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E quindi ecco il ricorso presentato con un legale al di fuori dalla short list per “la delicatezza del caso”. La difesa del Comune di Trentola Ducenta è stata affidata all’avvocato Maria Francesco Caianiello, con studio a Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento