Rifiuti, la Provincia 'bussa alla porta' del Comune per i soldi non versati

L'Ente nel mirino di una ingiunzione per tre annualità non pagate della gestione del ciclo integrato dei rifiuti

Mancato versamento delle quote tariffarie spettanti alla Provincia di Caserta per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti. Con questa ‘accusa’ il Comune di San Marco Evangelista si è visto arrivare nei giorni scorsi una pec di ingiunzione di pagamento dall’Ente guidato da Giorgio Magliocca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dettaglio l’ingiunzione fiscale è relativa al mancato versamento ai sensi della legge 26/2010 di tre annualità, dal 2010 al 2012. La giunta guidata dal sindaco Gabriele Cicala, riunitasi il 15 novembre scorso, ha però deciso all’unanimità di opporsi all’ingiunzione fiscale in quanto “appaiono sussistere fondate ragioni” in tal senso e di “mandare al responsabile dell’ufficio competente l’adozione dei provvedimenti consequenziali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento