Indagine Dda, Speranza in piazza: ci sono anche 2 ex candidati di Marino

Corvino e Funaro si sono avvicinati al movimento DeMa

Il gazebo di Speranza per Caserta

In piazza per affrontare la delicata questione che ha investito il Comune di Caserta con l'indagine della Dda che ha coinvolto il sindaco Carlo Marino, il dirigente Marcello Iovino ed un funzionario dell'Ente.

Speranza per Caserta ha organizzato un gazebo in largo Sant'Agostino per parlare direttamente ai cittadini: i consiglieri comunali Francesco Apperti e Norma Naim insieme al coordinatore Michele Miccolo hanno spiegato quello che è accaduto negli ultimi giorni con le perquisizioni dei carabinieri negli uffici del Comune ed hanno trovato al loro fianco anche due ex candidati delle liste di Carlo Marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sostegno dell'iniziativa c'erano infatti anche Carlo Corvino e Mariana Funaro che dopo l'avvicinamento al movimento DeMa che fa capo al sindaco di Napoli Luigi De Magistris ora hanno avviato un dialogo anche col gruppo di Speranza per Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento