Regali e sesso per i favori in Comune, la drammatica ammissione del sindaco

Russo: "Se anche avessi avuto sentore, non avrei potuto cambiare molto..."

Il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo

Dimitri Russo torna a parlare della vicenda relativa all’inchiesta che ha creato un vero e proprio terremoto giudiziario al Comune di Castel Volturno. Il sindaco parla di “strumentalizzazione elettorale” da parte di chi prova a far sottintendere che alcuni esponenti dell’amministrazione comunale potessero sapere cosa avvenisse all’interno degli uffici pubblici, con regali e prestazioni sessuali in cambio di una “velocizzazione” delle pratiche urbanistiche.

“Nemmeno, come è successo nel caso di Castel Volturno, i colleghi della porta accanto potevano sapere, altrimenti sarebbero stati tutti complici. Figuriamoci gli amministratori” afferma Dimitri Russo, che poi aggiunge: “Ammettiamo, per assurdo, che io sapessi qualcosa, che avessi qualche indizio o qualche sentore, cosa avrei potuto fare? Nascondermi sotto i tavoli degli uffici? Mettere io le cimici, le intercettazioni telefoniche e le telecamere nascoste? Denunciare? Cosa? Come avrei potuto ottenere le prove di eventuali reati, tra l'altro tutti da confermare? Inoltre, da quando siamo stati eletti non c'è un solo atto che non è stato vagliato dalla magistratura e quindi sapevamo che c'era - e c'è ancora - un controllo sistematico, continuo e generale di uomini e carte negli uffici comunali. Se avessi avuto qualche sospetto, con quale soggetto avrei potuto sostituire il sospettato visto che mancano nella pianta organica più di cinquanta dipendenti?”.

Un'ammissione, quest'ultima, alquanto drammatica che dovrebbe spingere ad aprire una profonda riflessione su quella che è attualmente la situazione degli uffici pubblici nei comuni della provincia di Caserta, quasi tutti sotto organico e dove la possibilità di poter adottare "soluzione preventive", così come previsto anche dalla legge "anti corruzione" per i dirigenti, diventa molto difficile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento