Nuovo collegamento all’Asse Mediano, inaugurata la strada ‘antitraffico’ | FOTO

Il sindaco di Lusciano e i consiglieri tagliano il nastro del prolungamento di via delle Margherite

Inaugurato il prolungamento di via delle Margherite a Lusciano, la strada ‘antitraffico’ che collega il centro della città direttamente all’Asse mediano. I lavori sono durati un anno ma nella giornata di ieri, domenica18 novembre, il sindaco Nicola Esposito con tutta la sua amministrazione ha tagliato il nastro che ha aperto ufficialmente la strada al traffico veicolare.

A benedire l’importante arteria viaria è stato il parroco don Sebastiano Sequino. Presenti tutti i consiglieri comunali e a rappresentare la Provincia Luigi De Cristofaro, che ha indossato anche la fascia azzurra portando i saluti del presidente Giorgio Magliocca. La strada collegherà il centro direttamente con l’Asse Mediano e soprattutto servirà a decongestionare il flusso autoveicolare sul caotico viale della Libertà, l’ex strada provinciale che mette in comunicazione Aversa con Parete, passando per Lusciano.

“L’opera è costata 400 mila euro – ha detto il sindaco Nicola Esposito – e altri accorgimenti ci saranno anche nei prossimi giorni visto che sono già arrivate alcune richieste da parte della cittadinanza. Sarà migliorata innanzitutto la pubblica illuminazione e renderemo più fruibile la strada. “Un raccordo stradale – conclude Esposito - che contribuirà a un facile deflusso veicolare dal nostro territorio e a un più celere raggiungimento dei paesi limitrofi”. L’arteria, che è una sorta di prolungamento di via delle Margherite, dall’incrocio con via XI Settembre, in prossimità dell’area Pip, si collega con la rotonda nei pressi del centro commerciale Jambo e dovrebbe allentare il traffico insostenibile su viale della Libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento