Hackerato il sito dell'Asl: violati i dati di pazienti e personale

Il gruppo Anonymous in azione riesce ad entrare nei database

Anonymous in azione

Sanità violata, almeno da un punto di vista informatico. I gruppi hacker  Anonymous Italia,LulzSecIta e AntiSecIta sono entrati nel sito dell'Asl Caserta avendo accesso a migliaia di dati sensibili sul personale e sui pazienti.

"Vogliamo farvi gli auguri nel modo in cui sappiamo fare meglio, e cioè facendovi rendere conto ancora una volta che chi ci governa, e chi dovrebbe trattare con cura i nostri dati/privacy, non fa il lavoro per cui viene profumatamente pagato", si legge nel manifesto lasciato dal gruppo hacker che mira a tutelare la privacy degli utenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati 33 i database violati dal gruppo di haker per l'Asl di Caserta tra cui l'anagrafe degli assistiti e la rilevazione delle presenze del personale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

Torna su
CasertaNews è in caricamento