De Luca all'attacco di 'Gomorra': "Si fanno milioni rovinando generazioni"

Il governatore usa parole durissime contro la serie tv

La popolare serie tv ‘Gomorra’, pur non venendo mai esplicitamente nominata, torna nel mirino del governatore della Campania Vincenzo De Luca. Durante un incontro con la Coldiretti a Napoli, il presidente della Regione non ha utilizzato mezzi termini per bocciare la fiction di Sky, giunta ormai alla quarta stagione.

"La camorra c'è - ha ammesso De Luca - ma ci sono anche persone che ci guadagnano milioni sui diritti d'autore. Persone che rovinano generazioni intere di ragazzi che, per fenomeni imitativi, si comportano come quegli imbecilli in tv. Lo si può dire o no?", ha chiesto laconicamente il governatore.

Non è la prima presa di posizione di De Luca contro la popolare serie tv. Ad aprile il Governatore osservò che, nell'intera serie, mancavano completamente le forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento