Caserta 'paralizzata' dalla protesta dei genitori | FOTO

Centinaia di persone in piazza per manifestare contro il piano di dimensionamento scolastico

La protesta dei genitori e dei bambini sotto i porticati del Comune

Centinaia di genitori sono scesi oggi in strada per protestare contro il piano di dimensionamento scolastico varato dalla giunta comunale su proposta dell'assessore Mirella Corvino.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sono in particolare i genitori dei bambini che frequentano le scuole De Amicisi-Da Vinci e del Quinto Circolo don Milani quelli che si sono portati, armati di cartelli di protesta contro il sindaco Carlo Marino, per contestare il nuovo piano di ripartizione dei plessi tra i vari istituti del Capoluogo che rischia di creare problemi sia nella gestione delle sedi dislocate sia per quel che concerne la continuità didattica delle insegnanti, con centinaia di alunni che potrebbero essere costretti a separarsi dalla loro 'guida'.

I genitori si sono ritrovati sotto i porticati del Comune di Caserta ed hanno creato anche problemi alla circolazione viaria, visto che, in alcuni momenti, hanno attraversato la strada in piazza Vanvitelli, bloccando il traffico.

A spalleggiare la protesta dei genitori c'era la consigliera comunale Emilianna Credentino che nei giorni scorsi ha presentato, insieme al gruppo Caserta nel Cuore, una mozione per chiedere il ritiro della delibera ed una nuova concertazione coi sindacati, che pure si sono opposti al piano di dimensionamento scolastico proposto dall'amministrazione comunale di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento