Gazebo abusivo, nei guai proprietario di un noto bar

Blitz dei vigili urbani, il Comune ordina la demolizione delle opere

Ha costruito una struttura abusiva nel proprio bar, una nota attività di viale delle Acacie a Pinetamare di Castel Volturno. Per questo A.T.I., imprenditore dell’agro aversano trapiantato sul litorale domizio, si è visto notificare un’ordinanza di demolizione da parte del Comune.

L’atto si è reso necessario dopo il sopralluogo e la contravvenzione eseguita dalla polizia municipale lo scorso 7 agosto: i vigili durante il blitz ispettivo hanno infatti contestato al titolare del noto bar la costruzione senza alcuni titolo abilitativo di una copertura in legno di circa 6 metri di lunghezza e 2,50 di larghezza, installata con 4 pilastri in legno e con tanto di pavimentazione in ferro, un dehors abusivo sotto il quale erano state posizionate sedie e tavolini per i clienti, oltre ad una tabella pubblicitaria sul marciapiede.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento