Anche la Tekra rischia l’esclusione dalla gara milionaria

In bilico l’affidamento: ormai si va ad eliminazione

Il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro

Un nuovo colpo di scena che rende ancora più difficile la questione dei rifiuti ad Aversa. Lunedì si è riunita la Stazione Unica Appaltante che ha bloccato l’affidamento dell’appalto da oltre 30 milioni di euro alla Tekra dopo aver scoperto una segnalazione del Comune di Villa Literno all’Anac per l’applicazione di penali nei confronti della ditta per “grave negligenza professionale nello svolgimento del servizio di igiene urbana”.

A questo punto tutto torna in ballo: ad oltre un anno e mezzo dall’avvio della gara, ancora non c’è un affidamento ufficiale ed il Comune è costretto a convivere con tutti i problemi del caso con una società, come la Senesi, che ormai da oltre un anno è in proroga e che negli ultimi mesi sta manifestando alcuni ‘cedimenti’ importanti nella gestione del servizio.

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

I più letti della settimana

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ucciso per errore dalla camorra: Salvini blocca il risarcimento ai familiari

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Paura su viale Carlo III, auto divorata dalle fiamme

Torna su
CasertaNews è in caricamento