Si sblocca il caso rifiuti, indetta la gara milionaria

La svolta del Comune di Cesa dopo due revoche e il mini-affidamento

Dopo due revoche e un mini affidamento di urgenza per il servizio di raccolta rifiuti, il Comune di Cesa cerca una gestione ‘affidabile’ per un settore chiave come quello dell’immondizia. L’Ente ha infatti indetto la procedura di gara per l’appalto dall’importo complessivo di 3.738.095,50 euro per 5 anni.

Ad espletare la gara sarà l’Asmel e l’appalto avrà ad oggetto il servizio integrato di igiene urbana e ambientale, compresi la raccolta domiciliare, il trasporto, il recupero e conferimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati, in forma differenziata, lo spazzamento e servizi accessori.

La gara indetta dal Comune segue due revoche alle precedenti ditte che si occupavano del servizio, la Dhi e la Balga, che si sono viste revocare l’appalto per gravi disservizi.

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Si dà fuoco in auto, carabiniere eroe la salva tra le fiamme | LE FOTO

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Schiuma bianca a mare nella prima domenica di caldo

Torna su
CasertaNews è in caricamento