Si sblocca il caso rifiuti, indetta la gara milionaria

La svolta del Comune di Cesa dopo due revoche e il mini-affidamento

Dopo due revoche e un mini affidamento di urgenza per il servizio di raccolta rifiuti, il Comune di Cesa cerca una gestione ‘affidabile’ per un settore chiave come quello dell’immondizia. L’Ente ha infatti indetto la procedura di gara per l’appalto dall’importo complessivo di 3.738.095,50 euro per 5 anni.

Ad espletare la gara sarà l’Asmel e l’appalto avrà ad oggetto il servizio integrato di igiene urbana e ambientale, compresi la raccolta domiciliare, il trasporto, il recupero e conferimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati, in forma differenziata, lo spazzamento e servizi accessori.

La gara indetta dal Comune segue due revoche alle precedenti ditte che si occupavano del servizio, la Dhi e la Balga, che si sono viste revocare l’appalto per gravi disservizi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento