Assalto in banca, Aversa si risveglia tra la paura. Il sindaco: "Ho chiesto rinforzi al vice ministro"

Golia a Casertanews: "Anche io sono rimasto di sasso. Dobbiamo aumentare la videosorveglianza"

Il sindaco di Aversa Alfonso Golia ha parlato del colpo in banca di stanotte

“Sono rimasto di sasso a vedere cosa era accaduto”. E’ il commento del sindaco di Aversa Alfonso Golia contattato da Casertanews dopo il colpo in stile ‘film hollywoodiano’ messo a segno stanotte ai danni della filiale dell’Unicredit in piazza Vittorio Emanuele.

Sindaco, il ‘sentiment’ sui social è che ci sia poca sicurezza in città. “Dopo un evento di questa portata credo sia normale. Mi sono recato in piazza Vittorio Emanuele dove sono al lavoro le forze dell'ordine, che mi auguro facciano piena luce su quanto accaduto assicurando alla giustizia questi criminali”. 

Crede sia il caso di chiedere un rinforzo di uomini sul territorio al ministero dell’Interno? “C'è da dire che rinforzi alle forze dell'ordine sono già previsti. Comunque pochi minuti fa parlato al telefono con il vice ministro dell'Interno Matteo Mauri per informarlo di quanto accaduto e gli ho ribadito la necessità di rinforzi sul territorio perché gli uomini e mezzi attuali seppur profondono il massimo sforzo a tutela di tutti noi non bastano. Non solo in città ma in tutto l'agro, territorio difficile e di frontiera". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alle forze dell'ordine, il Comune cosa può fare per far sentire i cittadini più sicuri a casa loro? “Il Comune deve potenziare l'impianto di videosorveglianza ed operare sempre più in sinergia con le forze dell'ordine, come già deciso non più di quindici giorni fa in una riunione del comitato per l'ordine e sicurezza pubblica in Prefettura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento