Fiori sulla tomba dell'ufficiale nazista, l'avvocato: "Siamo alla follia"

Il sindaco Antonio Mirra respinge le accuse: "Nessuna pratica nazista in città"

Michel Misha Seifert

Infuria la polemica sui fiori lasciati nei pressi della tomba dell'ufficiale nazista Michael "Mischa" Seifert, passato alla storia come il "boia di Bolzano". 

Sulla questione, dopo il duro attacco dell'Anpi alla vigilia del 25 Aprile, è intervenuto anche l'avvocato Paolo Giachini, storico legale dell'ex capitano delle Ss Erich Priebke e che ha difeso anche Seifert. "L'ostracismo alle salme? Siamo nell'ambito della follia - ha dichiarato il legale all'Adnkronos - Io ho difeso Seifert perché sono un avvocato e questo è il mio mestiere: ciascuno ha diritto a una difesa - dice Giachini - Quanto alla sua sepoltura, Seifert non aveva parenti, e non si sapeva dove mettere la salma. E poiché naturalmente una salma non si può lasciarla per strada, va inumata, con le autorità trovammo questa soluzione di Santa Maria Capua Vetere. Non riesco a capire quale sia ora il problema".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mattinata anche il sindaco Antonio Mirra ha ribadito di non avere elementi "che ci possa far pensare di pratiche naziste consumate nel nostro cimitero. Tanto meno non ho mai ricevuto nessuna segnalazione o relazione né dai custodi e né dalla polizia municipale addetti alla sorveglianza. Se fosse avvenuto il contrario avrei subito avvisato il Prefetto di Caserta".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento