La Regione finanzia con 186mila euro la messa in sicurezza del santuario

L'annuncio dell'ex sindaco Compasso: "Ora lo potremo riqualificare"

Il santuario Diocesano Maria Santissima di Costantinopoli Madre dei Sofferenti di Cellole

Buone notizie per la comunità di Cellole giungono dalla Regione Campania. L'ex sindaco Cristina Compasso, infatti, annuncia "il finanziamento regionale di 186mila euro per il Santuario di Cellole. Si tratta di un progetto esecutivo a firma dell'architetto Salvatore Freda, presentato nel settembre 2018 per la riqualificazione e/o messa in sicurezza del Santuario Diocesano Maria Santissima di Costantinopoli Madre dei Sofferenti di Cellole (San Marco). Grazie allo stanziamento di ulteriori somme da parte della Giunta Regionale, nella seduta di martedì 28, per interventi finalizzati alla riqualificazione dei Santuari della Campania, oggi quel progetto, in cui ho creduto fortemente e che mi stava molto a cuore, potrà essere realizzato. Ringrazio gli uffici comunali per la collaborazione all'epoca prestata e l'architetto Freda per la professionalità. Questi risultati premiano l'impegno di chi ha operato solo e soltanto con il cuore e per l'interesse collettivo. E sbugiardano chi si nasconde ancora oggi dietro l'alibi dell'immobilismo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento