De Luca chiama, Felicori torna: incarico per l'ex manager della Reggia

Il governatore gli ha conferito l'incarico di commissario straordinario della Fondazione Ravello

L'ex direttore della Reggia Mauro Felicori

Mauro Felicori torna in Campania, ma questa volta non sarà per guidare la Reggia di Caserta. Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha infatti designato il manager bolognese quale commissario straordinario della Fondazione Ravello.

"Mauro Felicori – ha dichiarato De Luca - è figura di alto profilo e di grande competenza nell'amministrazione e gestione dei beni culturali, come ha più volte dimostrato concretamente nei precedenti incarichi ricoperti. Ha già ottenuto, proprio nella nostra regione risultati importanti e di prestigio che rappresentano ora un obiettivo comune per consolidare e rilanciare ulteriormente il ruolo culturale e artistico internazionale della Fondazione Ravello". Un lavoro non semplice quello che si prospetta per l’ex direttore della Reggia: da anni infatti la Fondazione è dilaniata da conflitti interni, tanto che l’ex presidente Sebastiano Maffettone nell’ultima relazione inviata al CdA aveva di fatto auspicato il commissariamento della Fondazione.  

Una nomina accolta con favore dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “Si tratta di una figura di altissimo profilo, un professionista che ha dimostrato sul campo il suo valore. Non potevamo auspicare scelta migliore, ci complimentiamo con il presidente De Luca. Felicori è reduce dall’esperienza alla direzione della Reggia di Caserta, durante la quale ha ottenuto ottimi risultati, riconosciuti dai visitatori e dagli operatori del settore. La nomina a commissario straordinario della Fondazione Ravello gli permetterà di proseguire lungo quel solco, con onestà e competenza. Nella certezza che saprà valorizzare il ruolo culturale e artistico della fondazione, gli porgiamo i migliori auguri di buon lavoro”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Litiga con l'amico e lo picchia nel bar: l'aggressione ripresa dalle telecamere

  • Attualità

    Morti dopo la fuga, il sindacato: "I poliziotti vanno gratificati"

  • Cronaca

    6 CONDANNE Oltre 68 anni di carcere alle nuove leve dei Casalesi

  • Attualità

    Regali e sesso per i favori in Comune, la drammatica ammissione del sindaco

I più letti della settimana

  • Sacerdote casertano ‘espulso’ da Papa Francesco

  • E' morto Michele "Spaghetto"

  • Va a letto con la cugina della moglie, poi la perseguita e finisce a processo

  • Strage sulla Telesina: 4 morti. Inseguiti dopo la segnalazione di un furto

  • LE INTERCETTAZIONI Sesso in Comune per il condono: "Vieni così dopo ..."

  • Droga ai ragazzini delle Medie, arrestato figlio di un noto professionista

Torna su
CasertaNews è in caricamento