Nasce un nuovo gruppo in consiglio comunale

Si proverà a far rientrare nell'esecutivo Luigi Fabozzi

Giuseppe Pesce, Maddalena Costanzo e Saverio Fabozzi

Che tre consiglieri comunali di Trentola Ducenta decidano, in un momento storico particolarmente difficile dal punto di vista politico per l’amministrazione comunale, di costituire una nuova associazione politica-culturale è già, di per sé, abbastanza ‘singolare’. Che poi chiamino questa associazione ‘Città Futura’ avente come scopo quello di “tenere alta la focalizzazione dell’attuazione dei punti del programma” sembra quasi che sia stata costruita da esponenti dell’opposizione che già guardano, appunto, al futuro. Ed invece l’idea è venuta a Giuseppe Pesce, Saverio Fabozzi e Maddalena Costanzo, tutti e tre consiglieri di una maggioranza che sostiene il sindaco Andrea Sagliocco. Dall’associazione fanno sapere che “la condivisione e la partecipazione all’individuazione delle migliori soluzioni amministrative rappresentano un elemento imprescindibile dell’azione politica”. Tra le migliori soluzioni che (pare) possano essere proposte nelle prossime settimane a Sagliocco ci potrebbe essere quella di garantire il rientro in giunta (ovviamente come vicesindaco) a Luigi Fabozzi, fratello di Saverio, uno degli ideatori dell’associazione. Si dice inoltre che questo gruppo stia (addirittura) lavorando (appunto) anche per il futuro (nomen omen) con una proposta politica che vorrebbe Fabozzi proprio come candidato sindaco. Un'ipotesi che, però, al momento sembra forse troppo futuribile. O no?

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento