Capasso si ferma ad 11 voti: per l'elezione del presidente serve un altro Consiglio

Si tornerà in aula venerdì per la nuova votazione

Amedeo Capasso si è fermato ad 11 voti per essere eletto

Primo consiglio comunale dell'amministrazione bis di Renato Franco Natale che si apre subito con un 'piccolo' colpo di scena: Amedeo Capasso non riesce a raggiungere la maggioranza 'qualificata' fermandosi a 11 voti e quindi per la sua elezione a presidente dell'Assise dovrà necessariamente attendere la prossima riunione. Che è stata convocata, proprio oggi, d'urgenza per venerdì 5 luglio alle 17, con l'unico punto all'ordine del giorno proprio l'elezione del presidente del consiglio comunale. L'Assise si è aperta con il giuramento del sindaco che ha presentato anche gli assessori Vincenzo Noviello, Mirella Letizia, Marisa Diana, Antonio Schiavone e Antonio Natale. Questi 5 lasciano quindi il proprio posto in consiglio comunale e ad entrare in maggioranza sono Gianluca Corvino, Carmine Panaro e Riccardo Scalzone per Casale Rinasce mentre Mario Schiavone e Luigi Cantelli per la lista 'Ricostruiamo'. Sono stati quindi nominati i capigruppo: per la maggioranza ci saranno Margherita Iovine per 'Casale Rinasce' mentre Lia Caterino sarà capogruppo di 'Ricostruiamo'. Per l'opposizione invece ci saranno Luigi Petrillo come capogruppo della lista 'La Rinascita' mentre per la lista 'Ambiente nel cuore' il capogruppo sarà Arcangelo Caterino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Reddito di cittadinanza, sospiro di sollievo per 100mila beneficiari

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Non supera il test di Medicina, il giudice ordina all’Università di farle ripetere la prova

  • Svolta dopo l'esplosione nella palazzina: sequestrato l'intero impianto di serbatoi Gpl

Torna su
CasertaNews è in caricamento