ELEZIONI Rossi: "Bisogna riorganizzare il Comune di Aversa"

Per il candidato al consiglio servono "nuove energie e competenze sono necessarie per ricostituire uffici ormai sguarniti"

Il candidato al consiglio comunale Guido Rossi

“Il Comune di Aversa ha bisogno di una radicale riorganizzazione della macchina amministrativa”. A dirlo Guido Rossi, candidato al consiglio comunale ad Aversa nella lista Pda con Giuseppe Stabile sindaco. “Il punto di partenza – ha detto il vicepresidente dell’ordine dei commercialisti di Napoli Nord - è la valorizzazione delle risorse umane esistenti e l'incrementazione delle stesse utilizzando anche il Piano del lavoro della Regione Campania. Nuove energie e competenze sono necessarie per ricostituire uffici ormai sguarniti. L'ufficio Piani e programmi, vero fiore all'occhiello del nostro Comune, che tanti progetti finanziati ha conseguito, è ormai svuotato. I prossimi pensionamenti e scadenze dei contratti dirigenziali determineranno una stasi amministrativa con la concentrazione, nelle mani di tre soli dirigenti, di tutte le aree amministrative dell'Ente, con la conseguente impossibilità ad operare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

Torna su
CasertaNews è in caricamento