ELEZIONI Rossi: "Bisogna riorganizzare il Comune di Aversa"

Per il candidato al consiglio servono "nuove energie e competenze sono necessarie per ricostituire uffici ormai sguarniti"

Il candidato al consiglio comunale Guido Rossi

“Il Comune di Aversa ha bisogno di una radicale riorganizzazione della macchina amministrativa”. A dirlo Guido Rossi, candidato al consiglio comunale ad Aversa nella lista Pda con Giuseppe Stabile sindaco. “Il punto di partenza – ha detto il vicepresidente dell’ordine dei commercialisti di Napoli Nord - è la valorizzazione delle risorse umane esistenti e l'incrementazione delle stesse utilizzando anche il Piano del lavoro della Regione Campania. Nuove energie e competenze sono necessarie per ricostituire uffici ormai sguarniti. L'ufficio Piani e programmi, vero fiore all'occhiello del nostro Comune, che tanti progetti finanziati ha conseguito, è ormai svuotato. I prossimi pensionamenti e scadenze dei contratti dirigenziali determineranno una stasi amministrativa con la concentrazione, nelle mani di tre soli dirigenti, di tutte le aree amministrative dell'Ente, con la conseguente impossibilità ad operare”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento