Musica e aperitivi prima del cenone: Caserta pronta per la vigilia di Natale

Ecco dove si brinda e si balla anche a Marcianise, Aversa, Maddaloni e Santa Maria Capua Vetere

L'albero di Natale in piazza Dante a Caserta

Fervono i preparativi per festeggiare il Natale nelle principali città della provincia. A farla da padrone saranno, come sempre, i brindisi in piazza e nelle varie zone della Movida, dove i locali stanno mettendo in atto un vero e proprio tour de force per farsi trovare pronti dalle migliaia di persone attese sin da lunedì mattina a festeggiare il Natale.

Ma dove si terranno gli aperitivi della vigilia? A Caserta l’appuntamento è ormai un ‘classico’ e consente di girare a piedi nel centro storico del Capoluogo. Si va infatti da via Ferrante, la strada dei ‘baretti’, a via San Carlo, passando per i locali di via Vico e infine piazza Dante, dove il 'Gran Caffè Margherita’ farà partire il dj-set già dalle 12 con la vocalist Chiara Giorgianni e dove ci sarà anche la presenza del gospel di 'Anima Eventi'.

Ci si sposta poi a Marcianise, dove gli aperitivi si divideranno tra i vari locali e bar presenti tra via Marchesiello, via Duomo, piazza Atella, via Gaglione e via Musone. Nel rispetto della ‘tradizione’ i festeggiamenti ad Aversa, dove saranno prese d’assalto via del Seggio e via Roma, da sempre cuore pulsante della locale Movida.

Come grandi centri della provincia festeggiamenti importanti sono previsti anche a Maddaloni e Santa Maria Capua Vetere. Nella città del Foro i punti di ritrovo più importanti per gli aperitivi a ritmo di musica sono i bar di corso Garibaldi e di piazza Bovio; a Maddaloni invece il grosso dei festeggiamenti si dividerà tra piazza Ferrara, via Napoli e via Serao.

L'importante, ovviamente, è festeggiare e divertirsi senza esagerare con l'alcol. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento