Domeniche gratis alla Reggia, arriva lo stop dal ministero

Bonisoli: "Direzione che non piace a nessuno, l'obbligo non va bene"

La Reggia di Caserta

Amara sorpresa per turisti e cittadini casertani. Il ministro della Cultura Alberto Bonisoli, scelto dal Movimento 5 Stelle, ha annunciato che dalla fine dell’estate sarà sospesa #Domenicalmuseomuseo, l’iniziativa che permetteva di entrare gratuitamente in tutti i musei gestiti dal ministero la prima domenica di ogni mese. “Le domeniche gratis andavano bene come lancio pubblicitario – ha detto Bonisoli, ex direttore della NABA, la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano – ma se continuiamo così, a mio avviso andiamo in una direzione che non piace a nessuno. Per l’estate non cambia nulla, ma poi le cose cambieranno”.

A lanciare l’iniziativa era stato nel 2014 l’allora ministro della Cultura Dario Franceschini, attirando un totale di 12 milioni di visitatori. Il ministro Bonisoli ha detto che intende lasciare ai direttori dei musei la libertà di lasciare qualche giorno ad entrata gratuita: “Lascerò maggiore libertà ai direttori, se vogliono mettere una domenica gratuita non c’è niente di male, ma quando obbligo a farla non va bene”.

Una notizia che non farà piacere al direttore della Reggia Mauro Felicori, il manager bolognese ha sempre potuto vantarsi dei grandi numeri realizzati dal complesso vanvitelliano nelle domeniche gratis, visite che hanno contribuito ad un rilancio mediatico del Palazzo Reale borbonico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento