Scoperto un distributore di benzina abusivo

La scoperta della polizia municipale durante un sopralluogo. Il Comune ordina la demolizione

Il distributore di benzina era abusivo

Un distributore di benzina abusivo a Marcianise. E' quanto ha scoperto la polizia municipale guidata, dal comandante Alberto Negro, che ha portato all'ordinanza di demolizione siglata dal dirigente Angela D'Anna. 

Tutto comincia alla fine di dicembre quando in seguito ad un controllo vennero scoperti alcuni abusi edilizi. In particolare due corpi di fabbrica in muratura e in cemento armato che avrebbero dovuto fungere da ufficio, deposito e bagno oltre ad una corte, delimitata da una chiusura con lamiere e travi in acciaio ed un cancello di ingresso adibito anch’esso a deposito. Per quegli abusi a metà dicembre venne disposta la demolizione.

A marzo scorso c'è stata la decisione di effettuare un controllo per verificare lo stato dei luoghi. Dal sopralluogo è emersa la realizzazione di un distributore di benzina, con tanto di serbatoio e colonnina, privo di qualsivoglia autorizzazione. 

Pertanto è scattata l'ordinanza di demolizione. Il provvedimento è stato notificato ai diretti interessati che adesso avranno 90 giorni per ottemperare a quanto disposto dalla macchina amministrativa del Comune. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento