Sosta selvaggia, la contromossa del Comune: arrivano i dissuasori

I paletti verranno installati in via San Carlo, dove il fenomeno è diventato particolarmente pericoloso

A mali estremi, estremi rimedi. È quanto avranno pensato negli uffici del comune di Caserta per mettere un freno alla sosta selvaggia che va in scena quotidianamente, e ad ogni ora del giorno, nel tratto di via San Carlo che va da via Galilei e via Colombo. La strada del centro storico è infatti preda degli automobilisti indisciplinati che parcheggiano le loro vetture sia sul lato sinistro, dove è presente il divieto di sosta, sia sul lato destro, infilandosi tra i “buchi” dei paletti dissuasori.

Una situazione che reca un grave pericolo per i pedoni, che sono costretti a camminare a pochi centimetri dalle auto in corsa, anche per l’assenza storica di marciapiedi lungo l’arteria storica del Capoluogo. Ora però dal Comune arriva una contromossa molto attesa dai residenti: saranno infatti installati nuovi dissuasori su ambo i lati di via San Carlo, ponendo forse fine ad una situazione che ogni giorno si fa sempre più caotica e pericolosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento